Berlusconi cita Luttazzi durante la fiducia al governo Letta!

Immagine 1

La guerra civile fredda

Berlusconi cita Luttazzi nel discorso sulla fiducia al governo Letta del 2 ottobre 2013. Berlusconi dice: “(…) clima che qualcuno aveva addirittura chiamato come guerra civile fredda (…)”. Ebbene, quel “qualcuno” è Luttazzi, il cui bestseller “La guerra civile fredda” fu pubblicato nel 2009 da Feltrinelli. Berlusconi non lo nomina, ma Luttazzi è una sua ossessione. Anche quando emanò l’editto bulgaro finse di non ricordarne il nome: “Come si chiama quell’altro?” Era sempre Luttazzi.

Luttazzi definisce “guerra civile fredda” non l’inesistente contrapposizione fra PDL e PD, come banalizzano i giornali, ma “l’esito del progetto organico, reazionario, fatto di disuguaglianze e gerarchie, che è in atto da un ventennio nel Paese.”

I giornali ovviamente non hanno colto la succosa notizia della citazione berlusconiana, che invece non è sfuggita agli utenti di Twitter:

Immagine 6
Immagine 7
Immagine 4
Immagine 2
Immagine 3
Immagine 5
Immagine 9<a

Advertisements